“ENTRAVO IN FABBRICA COL SECOLO IN MANO” di Ernesto Pezzetta

Una risposta

  1. Vincenzo ha detto:

    E’ quanto tutti si aspettano da decenni; ma purtroppo nulla mai di concreto si è visto realizzare! Quale Pensionato Sottufficiale della MMI, unitamente a tutti i Colleghi, ci sentiamo totalmente abbandonati ed anche derubati non solo dei diritti acquisiti, bensì anche in quello che la stessa legge dispone, esempio lampante il truffaldino sistema applicato per la , in cui viene prevaricato il disposto dell’art.3 degli annuali decreti ministeriali! Chi ha mai mosso un solo dito per far si che la Legge venisse osservata anche e principalmente da chi la emette e dai ? Mi auguro che qualcuno voglia accettare di sbrogliare questa misera e triste situazione e poi poter dire che realmente si opera per il Popolo tutto! Vi sarebbero altre operate a danno di quanti hanno dato tutta la loro vita al servizio di questa tanto decantata Patria! Non posso che augurare che qualcuno voglia realmente porre il naso in tanto marcio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *